Home NOTIZIE Auricoloterapia e Auricolomedicina - 6° Simposio Internazionale

Auricoloterapia e Auricolomedicina - 6° Simposio Internazionale

E-mail Stampa PDF

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si è svolto a Bologna il 9 e 10 ottobre scorso, presso il Centro Congressi dell’Hotel Savoia Regency, il 6°Simposio Internazionale di Auricoloterapia e Auricolomedicina organizzato dall’Associazione Medici Agopuntori Bolognesi (AMAB) in collaborazione con il Groupe Lyonnais d’Etudes Médicales (GLEM).

Il congresso è stato patrocinato da: Provincia di Bologna, Comune di Bologna, Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Bologna, F.I.S.A. Federazione Italiana delle Società di Agopuntura, Azienda USL di Bologna, PEFOTS Pan European Federation of TCM Societies, Università di Gansu - Università di Canton, Università di Nanchino.

Il comitato organizzatore era composto dai dottori Marco Romoli, Carlo Maria Giovanardi, Eleonora Marchi e Umberto Mazzanti. In un’epoca come la nostra, contraddistinta da una crescente richiesta di prove di efficacia anche per le metodiche non convenzionali come l’agopuntura, è stato proposto il seguente tema congressuale “Auricoloterapia basata sulle evidenze scientifiche”.

 

Sono convenuti circa 150 medici da tutte le parti del mondo che hanno prodotto ben 65 lavori di cui 35 relazioni orali e 30 poster nella sessione apposita.Gli argomenti proposti hanno riguardato la ricerca di base e la ricerca clinica. La prima è stata introdotta dal prof. Pierre Rabischong, insigne ricercatore dell’Università di Montpellier, che nella sua lezione magistrale ha parlato delle basi neurofisiologiche dell’Auricoloterapia. Altre esperienze sulla ricerca di base sono state portate dal dr. William Liboni dell’Ospedale Gradenigo di Torino e dal dr. Giuseppe Gagliardi, anestesista dell’Ospedale Sant’Antonio di Padova. Il primo ha portato un importante contributo con la Risonanza Magnetica Funzionale allo studio dell’attivazione delle aree cerebrali evocata dalla stimolazione specifica di alcuni punti auricolari. Il secondo ha presentato uno studio sperimentale in cross-over sull’effetto della elettro-agopuntura auricolare sul microcircolo mostrando come frequenze diverse di stimolazione (2 e 100 Hz) producano differenze significative di perfusione. Molto apprezzato è stato l’intervento del dr. Jongbae Park, del dipartimento di Terapie Fisiche e Riabilitazione della North Carolina University, su un tema di grande attualità per tutti i ricercatori che studiano l’efficacia dell’agopuntura. Il suo intervento aveva il seguente titolo “L’uso dell’ago placebo in agopuntura: modalità d’impiego, precauzioni e interpretazione”.

Una seconda lezione magistrale è stata tenuta dal prof. Francesco Ceccherelli, del dipartimento di Farmacologia e Anestesia dell’Università di Padova, che ha proposto una revisione della letteratura sulla ricerca di base e clinica in agopuntura auricolare a partire dagli anni ’70 del secolo scorso. Si sono poi succedute relazioni su temi di grande attualità e importanza per i nostri pazienti come l’emicrania, le nevralgie e le neuropatie, la sindrome di Parkinson, la lombalgia cronica, il dolore post-operatorio nella chirurgia del ginocchio e la fibromialgia. Interessanti le proposte terapeutiche di associazione dell’Auricoloterapia con la ginnastica nella lombalgia cronica, nella riabilitazione della spalla dolorosa e nella riabilitazione dei disturbi posturali, selezionando i punti più efficaci.Una particolare sessione è stata dedicata al trattamento integrato dell’obesità e del tabagismo e alle applicazioni della stimolazione auricolare nel trattamento dell’ansia pre-intervento.   In un congresso così importante non potevano mancare i premi per le migliori presentazioni orali e i migliori poster.

Il 1° premio è andato al dr. Gianni Allais, del Centro delle cefalee della donna del dipartimento di Ginecologia e Ostetricia dell’Università di Torino, che in uno studio randomizzato ha confrontato in modo semplice e corretto da un punto di vista metodologico l’effetto della stimolazione di aree auricolari appropriate e non per il trattamento dell’attacco emicranico. Il suo studio ha confermato ancora una volta la specificità dei punti auricolari nell’ambito dell’organizzazione somatotopica del padiglione auricolare.

Il 2° premio è andato alla dr.ssa Cornelia De Marchi, psichiatra dell’ambulatorio del tabagismo della ASL di Biella, che in uno studio retrospettivo su 253 fumatori trattati con 3 modalità diverse (Auricoloterapia, farmaci, Auricoloterapia + farmaci) ha dimostrato come la prima modalità sia più importante nell’ottenere un’astinenza completa mentre la terza modalità sia più efficace nel ridurre il consumo di sigarette a meno del 50%. L’altra informazione ottenuta da questo studio è che maggiore è la durata del trattamento maggiore è la possibilità di raggiungere un’astensione stabile dal fumo.

Il premio per i 4 poster migliori è stato ottenuto dai seguenti colleghi:

  • Carlo Di Nuccio con il poster “Studio sulla distribuzione dei punti auricolari in 15 pazienti sottoposti ad intervento chirurgico del naso”
  • Miriam Manetti con il poster  “Ispezione auricolare e alterazioni cutanee nei pazienti oncologici”
  • Daniela Mancini con il poster “Magnetoterapia auricolare e variazione dell’ansia in pazienti con sintomi funzionali”
  • Alessandro Castagna con il poster “Un nuovo approccio alla stimolazione-attivazione dei punti auricolari: Ottimizzazione Neuro Posturale (ONP) con Convogliatore Radio Elettrico Asimmetrico-CRM”

Come vuole la tradizione di questi congressi introdotta dal dr. Raphael Nogier, figlio di Paul che 50 anni fa scoprì l’Auricoloterapia, il prossimo 7. Simposio Internazionale si terrà tra 3 anni a Lione o Montpellier.

Il nostro auspicio è che anche in quell’occasione i medici italiani possano mostrare ai colleghi stranieri la qualità della loro formazione professionale e i risultati ottenuti dalle loro ricerche.

Per eventuali richieste degli atti (in inglese) del 6°Simposio Internazionale rivolgersi a www.amabonline.it  

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Novembre 2010 20:49  
Banner

POLIAMBULATORIO PRIVATO DI AGOPUNTURA

REV00 prova7170115

PRENOTA LA TUA VISITA

2nd International Symposium on Research in Acupuncture

simposio-notte

AMAB nel Programma di Ricerca europeo Marie Curie

The Society for Acupuncture Research

AMAB membro di ICMART International Council of Medical Acupuncture and Related Techniques

images

registro-pma2

Le attività di ricerca dell'AMAB

ricerca_in_amab

Ufficio Stampa

Trovaci su

logo_youtube_60x23
logo_facebook_65x22

Video Ufficiale A.M.A.B.-Scuola Italo-Cinese di Agopuntura

Congressi - Eventi

FISA

Convenzione Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie con AMAB -Scuola Italo Cinese di Agopuntura

 

DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE E NEUROMOTORIE - DIBINEM

ECM

Convenzione Azienda USL Città di Bologna con AMAB - Scuola Italo Cinese di Agopuntura

5 per 1000

e-FAD

Convenzioni





Schermata 2017-03-30 alle 14.14.53


tor vergata


 

etcma

 


CIP
ELISIR


Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Procedendo ad utilizzare il sito, anche rimanendo in questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.