Home NOTIZIE
Notizie

Convegno - Agopuntura: una possibiltà per la medicina generale? Attualità dalla ricerca

E-mail Stampa PDF

L'AMAB - Scuola Italo Cinese di Agopuntura in collaborazione con l'Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS

Bologna: sabato 13 novembre 2010 ore 9.00 - 13.00

Sede: Ordine dei Medici e Chirurghi della Provincia di Bologna Via Zaccherini Alvisi 4

L'iscrizione è gratuita: Per motivi organizzativi si prega di effettuare l'iscrizione online.

ISCRIZIONE ONLINE

La Medicina Generale è la Medicina con cui si impatta la popolazione per prima, ed è la Medicina a cui si rivolgono continuamente i pazienti per avere dal loro Medico Curante non solo le terapie, ma anche i consigli a quale cura rivolgersi per trattare i loro disturbi. La Medicina Generale è anche il campo sia delle malattie che esordiscono sia delle malattie croniche.

A tutte queste problematiche l’Agopuntura può essere una modalità di risposta. Può trattare molte malattie in fase di acuzie (cervicalgie, blocchi lombari, disordini mestruali, disturbi gastroenterologici, affezioni polmonari quali l’asma e le allergie), ma essere di valido aiuto anche nelle malattie croniche (si pensi a tutte le malattie reumatiche, in primis l’artrosi che affligge la maggior parte della popolazione anziana).
L’agopuntore può essere anche il medico esperto a cui indirizzare per trattare pazienti difficili, resistenti alle comuni terapie, oppure quei pazienti in cui l’utilizzo di farmaci sia problematico o controindicato, quali i pazienti con patologie renali, epatiche, in trattamento anticoagulante oppure allergici a vari farmaci.
In sintesi l’agopuntura si può integrare alla pratica della Medicina Generale.
Proprio per questa capacità di integrazione il Convegno “Agopuntura: una possibilità per la medicina generale? Attualità dalla ricerca” si propone di fare il punto sullo stato attuale della ricerca in Agopuntura, specialmente per quelle patologie che si embricano di più con la Medicina Generale, rimarcare quali problematicità presenti la Ricerca in Agopuntura e offrendo varie modalità di approccio all’integrazione con le Cure Primarie, tra cui la presentazione di una Ricerca, un Survey, che ha indagato le motivazioni e i canali che portano i pazienti ad intraprendere un percorso di Agopuntura.

A tutte queste problematiche l’Agopuntura può essere una modalità di risposta. Può trattare molte malattie in fase di acuzie (cervicalgie, blocchi lombari, disordini mestruali, disturbi gastroenterologici, affezioni polmonari quali l’asma e le allergie), ma essere di valido aiuto anche nelle malattie croniche (si pensi a tutte le malattie reumatiche, in primis l’artrosi che affligge la maggior parte della popolazione anziana).

Allegati:
Scarica questo file (Programma del Convegno_Bologna_13_novembre_2010.pdf)Programma del Convegno[ ]171 Kb
Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Settembre 2014 16:11 Leggi tutto...
 

Accordo Facoltà di Medicina Cinese di Nanchino con AMAB - Scuola Italo Cinese di Agopuntura

E-mail Stampa PDF

doppio_logo3

 

WHO Collaborative Center on Traditional Medicine

WHO Nanjing International Acupuncture Training Center

Il 31 agosto 2010 è stato firmato un accordo di collaborazione tra la Facoltà di Medicina Cinese di Nanchino e l’AMAB – Scuola Italo Cinese di Agopuntura, rispettivamente dal Preside della facoltà il Prof. Zhao Rong e il Direttore della scuola il Dott. Carlo Maria Giovanardi.

L’accordo formalizza una proficua collaborazione iniziata fin dal 1995 che ha permesso ai docenti della Facoltà di Medicina Cinese di Nanchino di partecipare alla didattica della nostra scuola e a gruppi di nostri allievi di frequentare gli ospedali cinesi per stages di studio riconosciuti dal World Health Organization (WHO).

Ultimo aggiornamento Martedì 10 Luglio 2012 18:15 Leggi tutto...
 

Master di Agopuntura presso la Facoltà di Medicina Tradizionale Cinese di Nanjing

E-mail Stampa PDF

 

“La Cina era lontana l’orgoglio di fantastiche operaie che lavoravano la seta,  le biciclette di Shanghai”
…. il ritornello di una canzone di Battiato è stato il leit motiv per me, meno per le orecchie dei miei colleghi , di questa esperienza cinese. Un viaggio in un paese lontano, un viaggio anche interiore, che ha portato ad una crescita  oltre che professionale umana.

Il contatto coi docenti cinesi, l ‘esperienza pratica negli ospedali con pazienti adusi alla terapia agopunturale, e per certi versi loro stessi maestri  nel suggerirci la corretta infissione degli aghi, hanno rappresentato l’occasione per il superamento delle remore che il neofita dell’agopuntura incontra.

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Febbraio 2014 15:12 Leggi tutto...
 

Indagine sulla pratica dell’Agopuntura nel territorio Imolese dal 1995 ad oggi

E-mail Stampa PDF

Durante lo svolgimento del Congresso annuale dell'Associazione Professione Medica è stato distribuito ai presenti un questionario anonimo con lo scopo di valutare il grado di informazione, l'interesse nei confronti dell'Agopuntura, la valutazione dell'efficacia percepita oggettivamente e soggettivamente e l'atteggiamento nell'indirizzare i pazienti a tale metodica.
Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Luglio 2010 10:17 Leggi tutto...
 

Seminario su problemi della ricerca in Medicina non Convenzionale: la scelta del miglior trattamento

E-mail Stampa PDF

Osservatorio per le Medicine non Convenzionali della Regione Emilia Romagna in collaborazione con AMAB - Associazione Medici Agopuntori Bolognesi  

     


Bologna, venerdì 21 maggio 2010  ore 14.00 - 17.30

Sede: Agenzia sanitaria e sociale regionale, viale Aldo Moro 21 (sala 417c)

Evento in accreditamento ECM

Nella ricerca sanitaria orientata dalla evidence based medicine (EBM), l'individuazione e la scelta del "miglior trattamento possibile" rappresentano un problema assai rilevante soprattutto se l'obiettivo è quello di identificare strumenti e approcci ritenuti più idonei di altri rispetto a risorse impiegate, appropriatezza, efficacia, sicurezza, questioni etico-legali.

Se la scelta del miglior trattamento è elemento ormai imprescindibile nella ricerca clinica in medicina, la questione è altrettanto importante, e forse più complicata, nel campo delle medicine non convenzionali (MNC), in cui è più difficile trovare un consenso sulle pratiche, gli approcci e le metodologie da utilizzare.

È per affrontare questi temi, che l'Osservatorio regionale per le MNC dell'Emilia-Romagna propone questo suo VII Seminario, di carattere internazionale e organizzato in collaborazione con l'Associazione Medici Agopuntori Bolognesi (AMAB).

Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Luglio 2010 10:05 Leggi tutto...
 

Cure palliative: Fazio, si a futuro uso anche dell'Agopuntura

E-mail Stampa PDF

(ASCA) - Roma, 9 mar - 'Si'' del ministro della Salute, Ferruccio Fazio, all'odg presentato da Scilipoti che impegna il Governo a prevedere l'uso dell'agopuntura come terapia del dolore nell'ambito della legge sulle cure palliative in discussione alla Camera. Nel corso del dibattito, infatti, Scilipoti aveva sottolineato l'esigenza di inserire l'agopuntura fra le terapie del dolore nell'ambito della legge, in quanto ''e' e potrebbe essere supporto validissimo sia per gli ammalati che per le famiglie, non solo come terapia antalgica, ma anche per rafforzare il protocolllo di terapia farmacologica, diminuendone gli effetti collaterali''.

http://www.asca.it/news-CURE_PALLIATIVE__FAZIO__SI__A_FUTURO_USO_ANCHE_AGOPUNTURA-900334-ORA-.html

Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Luglio 2010 21:51 Leggi tutto...
 

25° Congresso Internazionale AMAB: "Le Malattie dell'Apparato Digerente e i Disturbi del Comportamento Alimentare in Agopuntura e MTC"

E-mail Stampa PDF

Bologna: sabato 18 giugno 2011

Sede: Palazzo della Cultura e dei Congressi, Sala Europa, Piazza della Costituzione 5/C (Fiera)

Crediti ECM richiesti

La partecipazione al Congresso è gratuita.

ISCRIZIONE ONLINE

 

Il 18 giugno 2011 il Forum Congressi dell’AMAB – Scuola Italo Cinese di Agopuntura organizzerà la 25° edizione del suo Congresso Internazionale di Agopuntura e Medicina Tradizionale Cinese, il cui tema sarà: “Le Malattie dell'Apparato Digerente e i Disturbi del Comportamento Alimentare".


Il Congresso rappresenta il più importante e frequentato appuntamento italiano, ma anche europeo, nel campo dell’Agopuntura e della Medicina Tradizionale Cinese toccando punte di partecipazione di 800 presenti.

L’importanza del congresso è dovuta oltre che per l’interesse delle tematiche trattate e alla rilevanza delle singole relazioni soprattutto alla partecipazione, nel corso degli anni, di relatori fra i più illustri sia in ambito italiano che internazionale, tra questi ultimi vogliamo ricordare solo a titolo esemplificativo Giovanni Maciocia, Bernard Auteroche e Qiao Wenlei.

Ultimo aggiornamento Domenica 04 Marzo 2012 16:44 Leggi tutto...
 

Istituiti i Registri dei Medici Agopuntori presso l'Ordine dei Medici della Provincia di Bologna

E-mail Stampa PDF

 

Il Consiglio dell’Ordine con delibera 171 in data 24.11.2009 ha deliberato di istituire i Registri per le Medicine Non Convenzionali, rispettivamente per ciascuna delle Medicine Non Convenzionali (Agopuntura, Fitoterapia, Medicina Antroposofica, Medicina Ayurvedica, Medicina Omeopatica, Medicina Tradizionale Cinese, Omotossicologia), per la Osteopatia e la Chiropratica esercitate da medici e odontoiatri, che sono le nove discipline oggetto della tassonomia delle “Linee Guida sulle Medicine e Pratiche Non Convenzionali” emanate dal Consiglio Nazionale della FNOMCeO nel 2002.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 03 Giugno 2010 15:16 Leggi tutto...
 

L'AMAB - Scuola Italo Cinese di Agopuntura e la ricerca scientifica

E-mail Stampa PDF

 

 

MEDICINA CINESE ED EBM: UNA POSSIBILE INTEGRAZIONE

Perché una Scuola di Medicina Cinese e di Agopuntura in particolare dovrebbe occuparsi di EBM, di Medicina Basata sull’Evidenza? Cosa c’entra la millenaria tradizione della Medicina Tradizionale Cinese (MTC) con l’EBM, ce n’è bisogno? Queste sono domande che non solo chi vuole iniziare lo studio dell’Agopuntura ma anche chi la pratica da anni non può non porsi.

La medicina basata sull’evidenza (EBM) vuole essere, e si sta affermando, come un importante cambiamento nel modo con cui gli operatori medici esercitano la loro pratica medica e fanno ricerca.
L’EBM è stata proposta per la prima volta da David Sackett e dai suoi collaboratori all’Università McMaster dell’Ontario in Canada. Egli la definì come “l’uso cosciente, esplicito e giudizioso della migliore evidenza possibile nel momento in cui si assume una decisione terapeutica al riguardo delle cure di un singolo paziente”
Gli ideatori della EBM sono partiti dalla convinzione che larga parte della pratica medica attuale non fosse fondata su solide evidenze scientifiche e si sono proposti di “favorire l’integrazione della competenza individuale con la miglior evidenza clinica disponibile proveniente da ricerche sistematiche”

Fin dal suo apparire l’EBM è stata invisa agli operatori medici delle Medicine Non Convenzionali (MNC). Il suo carattere rigoroso, la tendenza ad uniformare, ad escludere l’episodico è apparsa antitetica al modo di operare delle MNC che si propongono come medicine olistiche che esaltano l’individualità della malattia, della diagnosi nonché della terapia.

Nel caso dell’agopuntura, una delle branche terapeutiche più caratteristiche della MTC. Si opera una diagnosi personalizzata da cui ne deriva una terapia altrettanto personalizzata.
Si dice che si cura il paziente e non la singola malattia. Tutto ciò è estremamente interessante per il medico che considera il paziente nella sua unicità, ed affascinante per il paziente, che si sente “preso in carico” e non ridotto a “caso” anonimo.

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Luglio 2015 14:29 Leggi tutto...
 

LINEE GUIDA FISM - Medicine Complementari

E-mail Stampa PDF

      Linee di indirizzo all'utilizzo di Medicina Complementare integrata con la Medicina Convenzionale della Federazione delle Società Medico-Scientifiche Italiane

 

Questo documento è il risultato di un lavoro effettuato dalla Commissione per le Medicine Complementari della FISM e approvato dal Consiglio Direttivo. L’obiettivo del presente documento è indicare linee di indirizzo generali tendenti all’implementazione di una sinergia di comportamenti aventi il fine di utilizzare al meglio le risorse offerte dalla medicina complementare accanto a quelle della medicina convenzionale per far si che le diverse forme di cura possano convergere a dare la migliore risposta possibile alla domanda di salute del paziente.
In un momento in cui il ricorso alle Medicine Complementari si sta allargando in tutto il mondo è opportuno, come sollecita l’OMS, che si offrano garanzie e certezze , efficacia e qualità promuovendo l’utilizzo appropriato delle Medicine Complementari e questo obiettivo di sistema non può essere raggiunto senza una fattiva collaborazione dei medici che a qualsiasi titolo intervengono su un Paziente.

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Giugno 2009 10:27 Leggi tutto...
 


Pagina 10 di 11
Banner

POLIAMBULATORIO PRIVATO DI AGOPUNTURA

REV00 prova7170115

PRENOTA LA TUA VISITA

2nd International Symposium on Research in Acupuncture

simposio-notte

AMAB nel Programma di Ricerca europeo Marie Curie

The Society for Acupuncture Research

AMAB membro di ICMART International Council of Medical Acupuncture and Related Techniques

images

registro-pma2

Le attività di ricerca dell'AMAB

ricerca_in_amab

Ufficio Stampa

Trovaci su

logo_youtube_60x23
logo_facebook_65x22

Video Ufficiale A.M.A.B.-Scuola Italo-Cinese di Agopuntura

Congressi - Eventi

FISA

Convenzione Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie con AMAB -Scuola Italo Cinese di Agopuntura

 

DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE E NEUROMOTORIE - DIBINEM

ECM

Convenzione Azienda USL Città di Bologna con AMAB - Scuola Italo Cinese di Agopuntura

5 per 1000

e-FAD

Convenzioni





Schermata 2017-03-30 alle 14.14.53


tor vergata


 

etcma

 


CIP
ELISIR


Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Procedendo ad utilizzare il sito, anche rimanendo in questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.