Hai domande? Studenti: +39 051 4120505  Pazienti: +39 3662876956

A.M.A.B. nel Mondo

Previous Next

Society for Acupuncture Research 2019 Conference

Si è svolto dal 27 al 29 giugno 2019 a Burlington (Vermont) la conferenza della Society for Acupuncture Research (SAR), fulcro mondiale di ricercatori, praticanti, studenti, insegnanti e pazienti di MTC e Agopuntura. La missione della SAR è di promuovere, sviluppare e diffondere la ricerca scientifica dell’Agopuntura, evidenziando gli sviluppi, l'efficacia clinica, i meccanismi fisiologici e le basi teoriche che ne supportano l'uso.

Il titolo dell’evento di questa edizione è stato “Acupuncture Research, Health Care Policy and Community Health: Closing the Loop”.

Il congresso nelle varie sessioni ha toccato tutti i temi riguardanti la ricerca e la sua ricaduta nella pratica clinica quotidiana. Negli Stati Uniti c’è un grande fermento al riguardo. La ricerca in Agopuntura è fortemente finanziata dal National Center for Complementary and Integrative Health (NCCIH) branca dei National Institutes of Health (NIH), condizione per noi inimmaginabile in Italia, dove ancora grossi settori delle istituzioni sanitarie considerano l’Agopuntura una sorta di New Age o nei migliori dei casi a qualcosa simile all’effetto placebo. Al congresso si è parlato di meccanismi neurofisiologi dell’Agopuntura, di studi con risonanza magnetica funzionale e delle crescenti prove di efficacia in diverse patologie.
Queste prove a supporto della sicurezza, dell'efficacia e del buon rapporto costo efficacia dell'Agopuntura stanno iniziando a penetrare nella coscienza medica americana e nel sistema sanitario. Si è consapevoli che sarà un processo lungo, le stime sono che in media occorrono 17 anni perché la ricerca cambi la pratica clinica, ma l'urgenza della crisi da oppioidi e l'insostenibile aumento di tutti i costi associati ai metodi convenzionali di trattamento del dolore cronico dominanti, stanno accelerando verso strategie non convenzionali, tra i quali l’Agopuntura, per ridurre questa tempistica. Nel 2014 l'A.M.A.B è diventata membro della SAR (Society for Acupuncture Research), e come presidente A.M.A.B. ho partecipato alla conferenza di Burlington dove ho portato un poster sulla situazione dell’Agopuntura in Italia..

E’stata un’esperienza gratificante sia dal punto di vista scientifico che su quello umano.

Non si sono ancora spenti il riconoscimento e direi anche la sorpresa per il successo del 2° International Symposium on Research in Acupuncture organizzato dall‘A.M.A.B. nell’ottobre 2018. Oltre al successo per gli argomenti scientifici affrontati, il nostro Symposium è stato l’occasione per la SAR, istituzione prevalentemente formata da università ed enti di ricerca statunitensi, di aprirsi al di là dei confini americani, e di nominare diversi nostri colleghi europei Ambassador della SAR per i loro rispettivi Paesi: Beltran Carrillo (Spagna), Henri Yves Truong Tan Trung(Francia) Johanna Biemans (Olanda), Stefan Costescu (Romania) ed io per l’Italia.
Il programma Ambassador ha lo scopo di diffondere i risultati della ricerca e far conoscere le migliori e recenti evidenze in Agopuntura alle varie istituzioni sanitarie ed accademiche dei vari Paesi.
Questa nomina da parte della SAR, oltre a renderci orgogliosi, rappresenta il riconoscimento per quanto l’A.M.A.B. ha fatto e continui a fare nel campo della buona ricerca in Agopuntura.

Carlo Maria Giovanardi

 

Pin It

A.M.A.B.

Via Antonio Canova, 13

40138 Bologna - Italy

Segreteria Scuola

segreteriascuola@amabonline.it

Segreteria Associazione

associazione@amabonline.it

Segreteria Poliambulatorio

segreteriapoliambulatorio@amabonline.it

 

Seguici su:

 

A.M.A.B. aderisce a

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media.  Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookies policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.